scuola materna 

Presentazione

La scuola dell'infanzia "Presentazione", fondata nel 1983, nasce dall'opera caritativa delle fondatrici della Congregazione delle Figlie della Presentazione di Maria SS. al Tempio. 

La scuola si inserisce all'interno di un territorio caratterizzato da una composizione sociale e culturale tra le più differenti rispetto al resto di Milano. Il servizio educativo si differenzia per la scelta di avere classi più piccole e un rapporto quotidiano con le famiglie.

IL PERSONALE EDUCATIVO

Il personale educativo segue tutto l'anno una formazione continua proposta annualmente da centri di formazione riconosciuti. Insieme alla coordinatrice osservano quotidianamente i bambini e periodicamente compilano una scheda di osservazione sullo sviluppo dei bambini. 

Le insegnanti offrono sia insegnamenti didattici che legati a valori etici e morali.

GLI AMBIENTI EDUCATIVI

Gli ambienti educativi e didattici sono divisi in ambiti di esperienza:

- l'aula arancione allestita con uno spazio per il gioco simbolico e per la lettura;

- l'aula gialla allestita con tavoli per le progettazioni educative;

- l'aula verde allestita per il gioco creativo e di manipolazione;

- una palestra e il giardino esterno.

I PROGETTI EDUCATIVI

Il primo progetto è legato a "la conoscenza del mondo" e "il sè e l'altro. Si tratta della progettazione legata alle stagioni. Le insegnanti aiutano ad osservare i cambiamenti e il passare del tempo cronologico e meteorologico. Si verifica se ogni bambino inizia a cogliere i passaggi di tempo e il cambiamento della vita di ciascuno.

Nel secondo progetto, riguardante "i discorsi e le parole" , le insegnanti utilizzano strumenti specifici per sollecitare un apprendimento attivo in ogni bambino. L'insegnamento educativo è centrato sul credere che "si può insegnare a tutti e da tutti si può imparare qualcosa".

Il terzo progetto rientra nel campo d'esperienza de "il corpo e il movimento" e "immagini, suoni e colori" e interessa, oltre che la scoperta del corpo in movimento, i linguaggi che esso usa per comunicare bisogni ed emozioni.

I PROGETTI EXTRASCOLASTICI

Il primo interessa il percorso relativo all'insegnamento della religione cattolica. 

Il secondo progetto riguarda la sensibilizzazione alla lingua inglese.

Il terzo e ultimo progetto rientra in quelli formativi in co-progettazione con gli asili e le scuole primarie circostanti.

In più tutti i gli anni la scuola organizza e partecipa ed iniziative extra scolastiche che vengono organizzate sia presso la scuola che in altre sedi come una visita a teatro o in fattoria. 

Ogni bambino è unico
con le proprie potenzialità e le proprie fragilità.